BORSE UE: CRESCONO LE PERDITE DIETRO AI TMT

4 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Nuova debolezza per la triade dei tmt, telefonici, media e tecnologici, con l’indice Euro NM in calo del 3,16%.

La Borsa peggiore e’ quella di Parigi che cede oltre un punto e mezzo percentuale. Pesante Alstom (-3,06%), France Telecom (-2,68%) e StM (-1,49%).

Francoforte prosegue in calo dell’1,13% con Deutsche Telekom in rosso del 2,27%, Infineon a -1,33% e Sap a -2,29%.

Londra e’ la meno peggio e cede lo 0,34%. In positivo Reuters (+1,95%), mentre perdono terreno Logica (-3,27%) e British Telecom (-1,45%).

Tra le altre Piazze europee, Zurigo -0,24% e Amsterdam -0,97%.