BORSE UE: CHIUSURE TUTTE NEGATIVE

8 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le Borse europee non trovano la retta via e si perdono dietro le incertezze di Wall Street. Le perdite sono tute ben più consistenti di quelle fatte registrare dal listino italiano.

La Borsa di Parigi ha chiuso in netto ribasso, con l’indice Cac 40 dei suoi principali titoli che è
sceso di 96,88 punti, pari all’1,50%, a 6.344,97.

La Borsa di Francoforte, dopo il martedi nero a Wall Street, ha chiuso stasera con l’indice
‘Dax’ in calo dell’1% (77,97 punti in meno) a quota 7.987.

La Piazza di Londra lascia sul campo lo 0,85%. Il listino FTSE-100 ha perso 55,3 punti, finendo la seduta a quota 6.411,2 punti.