BORSE UE: CHIUSURE POSITIVE, TRANNE FRANCOFORTE

14 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Finale positivo per la principali Borse europee sulla scia del rialzo dei titoli del comparto Tmt (Tlc, media e high-tech), ravvivati da ipotesi di nuove fusioni e da un selettivo interesse sui finanziari, in un mercato prefestivo con volumi ridotti. La tenuta del Nasdaq, dopo un avvio incerto, non ha dato molto slancio ai mercati.

Parigi, la migliore, chiude in rialzo dello 0,86% a 6.609 punti. Denaro per France Telecom a +1,60%, per Stmicroelectronics a +3,27% e per Alcatel che si ferma a +2,11%.

Londra chiude in rialzo dello 0,55% a 6.419 punti. In discesa British Telecom (-12%), mentre recuperano Vodafone a +2,41% e Carlton Communication a +2%. Bene anche CellTech che si ferma a +2,69%.

Il Dax di Francoforte cede lo 0,23%, malgrado la forte crescita delle Deutsche Telekom che prendono il 3%. In rosso Bmw che lascia il 3,43%.

Tra le altre Borse Amsterdam guadagna lo 0,45%, Madrid l’1,18% e Zurigo lo 0,45%.