BORSE UE: CHIUSURE POSITIVE DIETRO IL DOW JONES

3 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Chiusura di segno positivo per le Piazze europee, al termine di una seduta nervosa per l’assenza di temi significativi e per la volatilita’ dei mercati statunitensi. I principali propulsori dei listini sono stati rappresentati da utility, petroliferi, media e tecnologici, quasi tutti oggetto di vivaci ricoperture.

Parigi si e’ fermata con il Cac a +0,81% grazie agli acquisti su Alcatel (+5,74%), Canal Plus (+2,32%), Eads (+7,32%) e France Telecom (+1,63%). Sul finale si e’ sgonfiato il rimbalzo dei titoli auto che hanno chiuso in rialzo frazionale.

A Londra l’indice Ftse ha segnato un +0,96%. In rosso British Telecom (-1,93%), ma non e’ mancato il denaro sui tecnologici: Freeserve +4,26%, Granada Compass +5,96%. Bene Energis a +1,46% ed Emi che ha chiuso in rialzo del 5,21%.

Tra le altre Borse europee, Madrid +0,95%, Amsterdam +0,63% e Zurigo +0,76%.

Oggi e’ rimasta chiusa per festivita’ la Borsa di Francoforte.