BORSE UE: CHIUSURE POSITIVE ASPETTANDO LA FED

15 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Seduta in moderato rialzo per le piazze europee in attesa di conoscere la decisione della Federal Reserve sulla politica monetaria statunitense, anche se la comunicazione arriverà questa sera a mercati chiusi (20:15).

Gli investitori stanno acquistando TMT, utilities ed energetici, mentre i media restano indietro. L’Eurostoxx-tech alla fine ha segnato un rialzo dello 0,5%, quello dei telefonici dell’+1,1%, le utilities hanno chiuso a +0,3% e, infine, l’energetico a +1,4%.

Londra è stata la migliore fermandosi in netto rialzo dopo il calo del 3,5% riportato nella seduta di ieri a causa del ribasso dei telefonici. Ed è stato proprio il comparto delle tlc con quello petrolifero e tecnologico a portare il Footsie a +2,68%.

Tra i titoli migliori troviamo BP (+4,9%), Marconi (+5,7%), British Telecom (+2,5%) e Vodafone (+3,1%).

A Parigi il Cac ha guadagnato l’1,03%. France Telecom è salita dell’1,2%, mentre Alcatel del (2,1%), Suez si è fermata a (+3,5%), Total Fina Elf (+1,7%) ed STMicroelectronics a (+1,7%).

Il Dax di Francoforte, dove le contrattazioni terminano alle 20:00, resta cauto con un rialzo dello 0,11%. Tra i titoli principali: Deutsche Poste (+1%), Deutsche Telekom (+0,2%), Epcos (-2,7%) e Infineon (+1,4%).