BORSE UE: CHIUSURE IN RIBASSO DIETRO CALO USA

13 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Seduta pesante per le Piazze europee, che dopo un avvio di segno negativo hanno accentuato le perdite in concomitanza del nuovo cedimento dei mercati azionari Usa. Vendite generalizzate, ma in particolare su telefonici, media e tecnologici.

Il Dax di Francoforte al momento segna un calo del 2,28%. Pesano in particolare Infineon (-4,54%), Deutsche Telekom (-2,02%) e Siemens (-4,16%).

Parigi ha perso l’1,79%, affossato dai ribassi di Alcatel (-6,34%), France Telecom (-2,93%) e Canal Plus (-3,03%).

Stessi temi per Londra che ha terminato a -1,96%. In rosso Reuters (-2,29%), Logica (-3,36%), CellTech (-6,02%) e British Telecom (-1,50%).

Tra le altre Borse europee nessun segno positivo: Amsterdam (-1,5%), Madrid (-0,89%) e Zurigo (-0,6%).