BORSE UE: CHIUSURE IN RIALZO, BENE LONDRA

4 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Seduta positiva per le principali piazze europee con gli indici in rialzo grazie agli acquisti generalizzati su gran parte del listino.

La seduta è stata caratterizzata dalla giornata festiva in molti Stati dell’Unione che ha limitato gli scambi e in alcuni casi, come quello di Parigi, il mercato è rimasto chiuso.

Gli EuroStoxx mettono in risalto acquisti sui tecnologici (+0,5%), sulle tlc (+0,23%), sulle utilities (+0,4%) e sugli energetici (+0,07%). Non sono mancati anche gli acquisti sui finanziari con bancari e assicurativi in leggera crescita.

Francoforte, le cui contrattazioni terminano alle 20:00, cresce dello 0,72% malgrado Deutsche Telekom sia in calo dell’1,5%. Ottimo Sap (+3,1%), mentre Allianz sale dell’1,9% e Siemens dello 0,5%.

A Londra il Ftse si è fermato a +0,81%. La stella è stata Marconi che è salita su voci di mercato (Vedi sezione RUMORS

che trovate sul menu in cima alla pagina).

In rialzo British Telecom (+1,8%), BP (+1%) ed Arm (+3,2%). In rosso BskyB (-1,7%) dopo che Vivendi ha smentito la cessione della sua quota.

Parigi è rimasta chiusa per la festa della Pentecoste.