BORSE UE: CHIUSURE IN LEGGERO RIBASSO

21 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le principali Piazze del Vecchio Continente risentono ancora delle incertezze che colpiscono i titoli telefonici e non seguono il Nasdaq sulla via del rialzo.

Francoforte cede lo 0,32% a 7.209 punti, affossata da Deutsche Telekom che perde il 4,97%.

Parigi arretra dello 0,34% a 6.571 punti, con France Telecom in ribasso del 2,02%. In rosso anche Suez Lyonnaise dez Eaux (-3,25%) e Alcatel a -1,65%.

Londra si ferma invariata a -0,02% a 6.542 punti, grazie al recupero finale dei titoli telefonici: British Telecom +0,48%, C&W +0,71%, Colt Telecom -0,55%, mentre Vodafone cala dell’1,31%. In rosso anche Pearson che lascia il 3,01%.

Tra le Piazze minori Amsterdam cede lo 0,04% con Kpn che perde oltre l’8%. In positivo invece Madrid (+0,18%) e Zurigo (+0,46%).