BORSE UE: CHIUSURE IN CALO, BENE GLI ENERGETICI

11 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le Piazze europee hanno recuperato punti sul finale, trascinate soprattutto dalla ripresa dei titoli petroliferi. L’indice di settore delle compagnie europee ha infatti registrato un rialzo del 3,5%, dopo che il prezzo del greggio a New York nel pomeriggio e’ volato di nuovo sopra i 34 dollari al barile.

Francoforte contiene le perdite a un -0,27% a 7.428 punti. In rosso Deutsche Telekom che cede il 2,17%. Bene Schering (+3,34%) e Siemens (+2,77%).

Parigi chiude a un -0,42% a 6.675 punti. TotalFina guadagna il 4,14%, mentre France Telecom cede il 4,12%.

Londra e’ scivolata dello 0,28% a 6.382 punti. Crollo di Vodafone (-4,49%), mentre British Telecom cede lo 0,73%.

Madrid e’ stata la miglior piazza europea con un guadagno dell’1%. Amsterdam chiude a +0,16%, e Zurigo dello 0,09%.