BORSE UE: APERTURA PESANTE, PARIGI CEDE L’1,22%

18 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Apertura pesante per le Borse europee e soprattutto per Parigi, che lascia sul terreno l’1,22%, e per Madrid, -1,30%.

Pesanti anche Amsterdam, -0,9%, e Zurigo, -0,46%. A Francoforte l’indice Dax perde lo 0,25%: il titolo Dresdner Bank sta cedendo in questo momento l’1,45%.

Il mercato attende l’imminente annuncio dell’acquisizione per $1,4 miliardi di Wasserstein Perella, quinta banca d’investimento Usa nel settore merger and acquisition.

A Londra l’indice FTSE-100 perde lo -0,19%.