BORSE UE: APERTURA DEBOLE, VENDITE SU HIGH TECH

11 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Apertura debole per le borse europee, dove tecnologici e telefonici sono sotto pressione.

Il settore hi-tech sta lasciando l’1,26% con un andamento ribassista ben rappresentato dal calo della tedesca Siemens che perde l’1,58%.

I telefonici scendono, ma soffrono meno, con un –0,07% settoriale.

Londra ha aperto con un calo dello 0,24%; Francoforte è in ribasso dello 0,33%; Parigi perde lo
0,10%.