BORSE UE: APERTURA DEBOLE IN ATTESA DEI DATI

25 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le borse europee hanno aperto in ribasso. I mercati attendono dati importanti questa settimana, come quello sull’M3, cioè la massa monetaria, in Europa.

Le informazioni sono vitali per anticipare l’andamento dell’inflazione nei prossimi mesi.

Grande attesa, inoltre, per la riunione della Federal Reserve che inizia domani, martedì, e dalla quale dopodomani si attende un nuovo taglio dei tassi di interesse USA.

L’analista di una banca conferma a Wall Street Italia che esistono al riguardo due scuole di pensiero: chi scommette su un taglio pari allo 0,25%, e chi invece osa di più e punta su una riduzione dei tassi di interesse USA pari allo 0,50%.

Londra ha aperto con un calo dello 0,39%.

Francoforte cede l’1,1%. L’unico titolo in crescita in avvio era Lufthansa.

Parigi è partita con un ribasso dello 0,42%. In flessione, tra gli altri titoli, France Telecom e STMicroelectronics.