BORSE UE: APERTURA ALL’INSEGNA DEL MENO

30 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Apertura negativa per tutte le principali Borse europee: il calo più ampio è di Londra, che lascia l’1,40%; seguono Amsterdam, che cede lo 0,79%, e Francoforte, che sacrifica in apertura lo 0,61%.

Anche Parigi è in flessione, lascia lo 0,57%, ma del resto i mercati sono tutti protesi verso la riunione che domani si svolgerà nel palazzo della Bce, Banca centrale europea, e dalla quale ci si aspetta una stretta monetaria.

A Madrid l’indice Ibex perde lo 0,13%, a Zurigo lo Smi arretra dello 0,41%.

In generale cedono i tecnologici, con l’indice Eurostoxx di settore che segna -0,21%, mentre tengono gli assicurativi.