BORSE UE ALTALENANTI E SENZA CONVINZIONE

6 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Borse europee incerte e altalenanti all’indomani dell’inaspettato rialzo dei tassi di interesse da parte della Banca centrale europea, e del nuovo calo del Nasdaq a New York.

Londra è stata l’unica ad aprire positiva, ma dopo nemmeno mezz’ora dall’apertura ha virato di bordo e ora si trova in ribasso a -0,24%.

Diametralmente opposto il comportamento di Parigi e Francoforte: l’avvio è stato in calo rispettivamente dello 0,12% e dello 0,18%; ora crescono dello 0,03% e dello 0,16%.

Madrid è a -0,12%; Zurigo è stabile.

I settori: il comparto tecnologico cede l’1,14%; quello dei telefonici lo 0,35%; quello dei media lo 0,36%.