BORSE: PER LA NEW ECONOMY E’ CROLLO IN TUTTA LA UE

9 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Crolla la New Economy su tutti i mercati europei. Sono colpiti in primo luogo i grandi titoli degli Internet service provider. L’indice Euro.Nm, che raccoglie tutti i nuovi mercati europei, è tornato sotto soglia 4.000 punti per la prima volta dal 7 gennaio scorso, perdendo il 5,60%.

Complice il calo consistente del Nasdaq venerdì scorso, a Francoforte il Neuer Markt perde quasi il 5%. T-Online, società che raggruppa le attività Internet di Deutsche Telekom, cede il 7,33%.

A Parigi il Nouveau Marchè è in una situazione ancora peggiore, con un calo di quasi il 10%: NetGem, fornitore di dispositivi per collegarsi a Internet via televisore e fornitore di Freedomland, perde circa il 33%. Stabile Wanadoo, +0,34%, controllata da France Telecom.

A Milano il Nuovo Mercato perde il 3,9%, con Freedomland sempre sospesa per eccesso di ribasso e Tiscali in calo del 7,81%.