BORSE: I SEMICONDUTTORI SCATENANO I RIBASSI

16 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

La cessione dei futures sul Nasdaq e i ribassi dei tecnologici sulle borse europee riflettono una condizione di malessere dell’industria dei microchip, particolarmente a rischio in una fase di rallentamento della crescita economica.

“Prevedo una pronunciata battuta d’arresto sugli utili nei prossimi due trimestri”, ha dichiarato questa mattina John Forelli, manager di portafoglio presso Independence Investment Associates.

Fra le societa’ che rischiano di pagare il prezzo piu’ salato, gli analisti indicano Intel Corp. (INTC), Texas Instruments Inc. (TXN) e Micron Technology Inc. (MU).