Borse europee partono in cauto rialzo

29 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Partenza in moderato rialzo per le principali borse europee, che cercano di estendere il rally di fine anno, traendo beneficio dal finale positivo di Tokyo stamane. Tuttavia i guadagni sono stati limitati dalla forza dello yen che ha penalizzato ancora una volta i titoli legati all’export. Chiusura in salita ieri anche a Wall Street grazie soprattutto all’energia, con l’aumento dei prezzi del petrolio in scia alla nuova ondata di freddo. Sul mercato dei cambi, l’euro è stabile nei confronti del biglietto verde, in un clima ancora festivo, con i volumi che restano sottili per l’assenza di molti operatori in vacanza. Il cross eur/usd scambia al momento a 1,3142 dollari dopo essere salito la vigilia fino al top 1,3276 dollari. Dal canto suo, la divisa statunitense, paga la performance deludente della fiducia dei consumatori in dicembre oltre ai prezzi delle case, con sei aree metropolitane su 20 che hanno toccato i minimi del periodo post recessione. L’agenda di oggi prevede la pubblicazione in mattinata delle vendite al dettaglio in Spagna di novembre e la Massa monetaria M3 della Zona Euro di novembre. Dagli Stati Uniti giungeranno invece i numeri sulle domande di sussidio alla disoccupazione. Sulle prime rilevazioni, Francoforte segna un incremento dello 0,25% a 6989,25 punti mentre Parigi sale dello 0,64% a 3883,45 punti ed Amsterdam avanza dello 0,31% a 357,8 punti. Positiva Bruxelles con un progresso dello 0,17% a 2596,73 punti e Madrid con un rialzo dello 0,43% a 9946 punti. Più timida la salita di Londra +0,11% a 6015,27 punti che riapre oggi i battenti dopo il lungo ponte per le festività natalizie.