Borse europee paralizzate da timori effetto domino dopo caso Grecia

4 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nessun accenno di miglioramento per le borse europee, che oggi stanno facendo da market mover persino nei confronti di Wall Street. A tenere banco sono le perplessità circa la buona riuscita del piano salva-grecia ma anche i timori per un effetto domino, mentre non si placano i rumors secondo cui la Spagna sarebbe la prossima a chiedere aiuti monetari a Ue e FMI. Intanto Fitch e Moody’s hanno smentito le ulteriori voci di un nuovo taglio del rating sul debito sovrano iberico. A picco Madrid che sta cedendo quasi 5 punti percentuali. Particolarmente colpiti dalle vendite i bancari spagnoli in scia ai timori per una esposizione ai titoli di stato. Perdite sopra i due punti percentuali per Parigi, Amsterdam, Francoforte, Bruxelles e Londra. La “migliore” è Zurigo che limita la discesa ad un -1,29%.