BORSE EUROPEE: LISTINI FRENATI DAL TIMORE TASSI

12 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Non si può dire che sia una giornata brillante per i mercati azionari, e le Borse europee non fanno eccezione.

L’atmosfera è ribassista senza spunti per possibili recuperi. Anzi, alle perdite della vigilia a Wall Street si sommano i mai sopiti timori di un rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti.

A ciò si aggiunga la corsa alle prese di beneficio che è il leit-motiv un po’ dovunque dopo i forti rialzi di certi titoli (i tecnologici per lo più) nei giorni scorsi.

Dunque, a metà seduta si confermano in moderato ribasso Parigi (-0,8%), Francoforte (-0,6%) e Londra (-0,4%) mentre Zurigo (+0,2%) inverte la tendenza e fa la mosca bianca.