Borse Europee in rialzo grazie a Wall Street

7 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si conclude un’altra giornata di guadagni per le principali borse del Vecchio Continente in una seduta che prima dell’avvio della borsa americana non lasciava presagire nulla di buono. Dopo un esordio in territorio negativo, infatti, i pincipali listini di Eurolandia ancora vedevano rosso al giro di boa. A dare una sferzata di ottimismo da questa parte dell’oceano ci ha poi pensato la borsa di Wall Street che, dopo un avvio con il segno più ha decisamnete accelerato ed ora vede gli indici a stelle e strisce cavalcare l’onda degli acquisti. Uno dei traini di questa ritrovata fiducia il comoparto finanziari galvanizzato dall’ottima performance di State Street che a New York avanza a passi da giganti sostenuta dalle stime per il secondo trimestre in cui l’azienda ha previsto utili oltre le attese del mercato. La notizia che ha generato un certo ottimismo anche in vista della stagione delle trimestrali in America, che prenderanno il via la prossima settimana, è rimbombata anche nel Vecchio Continente che ha allungato con passi da gigante. Sul mercato valutario, l’euro è scivolato sotto la soglia degli 1,26 USD e ora scambia a 1,259 dopo i massimi toccati ieri oltre gli 1,2675. I riflettori restano puntati a BCE e BOE che domani annunceranno le loro decisioni sui tassi d’interesse anche se le attese del mercato si attendono ancora lo status quo. Bruxelles ha chiuso con un rialzo dell’ 1,11% a 2415,81 punti, Zurigo con un incremento dello 0,6% a 6099,2 punti, Parigi con un vantaggio dell’ 1,75% a 3483,44 punti ed Amsterdam con un progresso dell’ 1% a 317,56 punti. Bene anche Francoforte +0,87% a 5992,86 punti, Londra +1% a 5014,82 punti brilla Madrid con un rilazo del 3,87% a quota 9987,4.