Borse europee giu’ su timori economia

31 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – C’è malumore all’esordio delle borse europee questa mattina. I timori di una nuova frenata dell’economia ed un diffuso pessimismo continuano infatti a penalizzare i mercati mondiali, colpendo prima Wall Street e l’Asia ed ora il Vecchio Continente. Una reazione che non sorprende nessuno, dato che la settimana appena iniziata riserva molte sorprese sul fronte economico. La tensione si fa sentire, in vista della pubblicazione delle Minutes del FOMC questa sera e di un fiume di dati economici rilevanti. La cautela, comunque, tenderà a prevalere sino a venerdì, quando è in agenda il dato sull’occupazione americana, per non dimenticare l’appuntamento di metà settimana con la BCE, che annuncerà le decisioni di politica monetaria. Intanto, si preferisce alleggerire i portafogli, privilegiando i cosiddetti porti sicuri, come il dollaro e lo yen e, naturalmente, l’oro. L?euro scambia ancora sugli 1,2636 USD (-0,22%). Fra le piazze europee la peggiore è Madr5id che flette dell’1,66% a 9968,2 punti, seguita da Parigi che cede l’1,58% a 3431,94 punti. IN rosso anche Londra dell’1,38% a 5129,83 punto, al rientro in negoziazione dopo il ponte festivo. Il panorama non è migliore nel resto dell’Europa, con Amsterdam che scivola dell’1,39% a 311,16 punti, Francoforte dell’1,33% a 5833,81 punti e Bruxelles dell’1,20% a 2431,32 punti.