BORSE EUROPEE GIU’ CON ALCATEL, THYSSEN

30 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le borse europee sono trainate verso il basso dai tecnologici e dai profit warning di Alcatel e ThyssenKrupp.

Alcatel, società francese di prodotti per telefonia, perde il 2,3% dopo aver detto oggi che si aspetta una perdita di €3 miliardi nel secondo trimestre.

L’annuncio ha tirato giù anche la britannica Marconi, che perde il 6,7%.
Intanto, il più grande produttore tedesco di acciaio, ThyssenKrupp, cede il 3,6% dopo aver detto che l’utile netto del secondo trimestre si è dimezzato per il calo dei prezzi dell’acciaio e della domanda da parte del settore automobilistico e ha aggiunto che i risultati dell’intero 2001 saranno più bassi del previsto.

Il forte calo del Nasdaq di ieri sta abbattendo titoli telefonici come Nokia che perde il 2,6%, KPN (-6,4%) e Deutsche Telekom (-4%) e tecnologici come STMicroelectronics che cede il 2,6%.

Il FTSE di Londra perde lo 0,8% , il DAX30 di Francoforte cede lo 0,8% e il CAC40 perde l’1%.