Borse europee chiudono la giornata in rally

5 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si conclude un’ottima seduta per le principali borse europee che portano a casa guadagni consistenti tutte in prossimità dei massimi di giornata. Dopo un avvio improntato alla massima cautela i listini europei hanno preso la via del rialzo al giro di boa. A rinsaldare il sentiment degli investitori l’esordio positivo della borsa di Wall Street, che ancora continua ben saldamente a rimanere dalla parte dei guadagni. A dare un’ulteriore sferzata di energia ai listini continentali ci ha poi pensato l’ISM non manifatturiero a stelle e strisce che, a settembre, è salito ben oltre le attese. Resta sullo sfondo il susseguirsi di notizie scoraggianti sullo stato di salute dell’Irlanda. Ieri pomeriggio la Banca Centrale irlandese ha esortato il governo ad attuare una politica di tagli più ampia. Oggi, invece, Moody’s ha messo il rating sui titoli di stato irlandesi sotto osservazione per un possibile taglio. Sul mercato valutario, l’euro beneficia di questo stato di euforia e sorpassa di gran lunga il del biglietto verde a 1,3828 usd, mentre sul mercato delle commodities oro e petrolio restano sostenuti. Il primo ha aggiornato oggi nuovi massimi storici, mentre il petrolio viaggia a 82,64 dollari al barile. Intanto, il Fondo Monetario Internazionale nel suo Global Financial Stability Report annuncia che è migliorata la salute delle banche anche se “il sistema finanziario resta il tallone d’Achille della ripresa economica. Bruxelles ha chiuso con un rialzo dell’ 1,45% a 2595,93 punti, Zurigo con un incremento dell’ 1,04% a 6313,9 punti, Parigi con un vantaggio del 2,25% a 3731,93 punti ed Amsterdam con un progresso dell’1,4% a 335,03 punti. Bene anche Francoforte +1,33% a 6215,83 punti, Londra +1,44% a 5635,76 punti e Madrid +2,58% a quota 10651,2.