Borse europee avviano la settimana di buon umore

1 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Aprono la settimana di buon umore le principali borse del Vecchio Continente che sembrano continuare sulla scia dei guadagni, dopo la chiusura sugli scudi di venerdì scorso. A sostenere le borse i Eurolandia, la chiusura positiva per la borsa di Tokyo, stamane, ed i segnali più incoraggianti sulla situazione del debito greco. Sul mercato valutario, si apre sulla parità la settimana per l’euro nei confronti del biglietto verde. Il cambio tra la moneta unica ed il dollaro si attesta a 1,3622 USD. Dal fronte macroeconomico è già uscito il dato sui prezzi import tedeschi di gennaio che sono stati in crescita dell’1,7% rispetto al mese precedente. Su base annua invece il dato ha registrato un incremento dell’1,4%, dopo il +0,5% m/m ed il -1% a/a di dicembre. Più tardi sè prevista la disoccupazione e il Pil italiano. Negli Stati Uniti,nel pomeriggio, verranno resi noti i redditi e la spesa personali, l’Ism manifatturiero e le spese per costruzioni. Gli appuntamenti clou della settimana saranno quelli con il BOE e La BCE che giovedì prossimo sveleranno i tassi d’interesse. Sulle prime rilevazioni SBruxelles mostra un vantaggio dello 0,93% a 2538,17 punti, Parigi un rialzo dell’1,34% a 3758,62 punti ed Amsterdam un incremento dell’ 1,27% a 321,77 punti. Segno più anche per Francoforte +1,55 % a 5686,4 punti, Londra +1,05% a 5412,03 punti e Madrid +1,53% a quota 10491,4.