Borse europee archiviano la seduta con segno più

16 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Archiviano la seduta in territorio positivo le principlai borse del Vecchio Continente, che confermano così il buon andamento avuto durante tutta la giornata. A sostenere gli eurolistini, quest’oggi è stato soprattutto il comparto auto che ha trovato linfa dopo i dati positivi sulle immatricolazioni in Europa diffusi, stamane, prima dell’avvio dei mercati. Intanto, riguardo la Grecia, l’agenzia di rating Standard & Poor’s ha confermato i rating sul debito sovrano della Grecia a lungo termine a “BBB+” e quello a breve termine a “A-2”. Secondo l’agenzia di rating l’outlook rimane negativo. Buone indicazioni sono arrivate in mattinata anche dal fronte macroeconomico: l’inflazione in Europa è stata confermata in calo in linea con le attese, mentre l’indice Zew ha mostrato un rallentamento meno consistente del previsto. A beneficiare del dato sulla fiducia degli investitori tedeschi anche l’euro che si è rafforzato sul dollaro superando la quota 1,37 dollari. Bruxelles ha chiuso con un rialzo dello 0,87% a 2631,57 punti, Zurigo con un incremento dello 0,72 % a 6874,43 punti, Parigi con un vantaggio dell’1,23% a 3938,95 punti ed Amsterdam con un progresso dell’1,24% a 339,26 punti. Bene anche Francoforte +1,14% a 5970,99 punti, Londra +0,48% a 5620,43 punti e Madrid +0,93% a quota 11059,3.