Borse europee aprono in rialzo

12 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Partenza in rialzo per le principali borse europee, dopo il calo di ieri, e la chiusura positiva dei mercati statunitensi la vigilia e asiatici stamane. I listini azionari mondiali hanno risentito ieri del rincaro dei prezzi annunciati dalla Cina, alimentando così le ipotesi che il Governo potrebbe modificare in anticipo la propria politica monetaria, compromettendo la ripresa globale. Wall Street è riuscita a strappare un rialzo sul finale, trovando supporto dalla tenuta dei finanziarii, che hanno spinto lo S&P 500 ai massimi da 17 mesi. Stamane invece Tokyo ha dimenticato le perdite di ieri grazie alla buona performance dei titoli export, in scia all’indebolimento dello yen. L’agenda macroeconomica di oggi prevede la diffusione del dato sulle vendite al dettaglio Usa, il sentiment preliminare della fiducia dei consumatori elaborata dall’Università del Michigan a marzo e le scorte commerciali di gennaio. In mattinata attesi anche i numeri sulla produzione industriale a gennaio della Zona Euro. In calendario inoltre l’intervento del Ministro del Tesoro Usa, Geithner, a Washington. Sugli altri mercati, l’euro è poco mosso nei confronti del biglietto verde, con il cross eur/usd che scambia a 1,369 dollari, dopo aver recuperato terreno ieri spingendosi fino al top 1,3707 dollari. Stabile il petrolio sopra 82 usd/bar. Sulle prime rilevazioni, Francoforte segna un rialzo dello 0,24% a 5942,68 punti, Parigi sale timidamente dello 0,11% a 3933,3 punti ed Amsterdam guadagna lo 0,22% a 339,75 punti. Positiva Londra con un progresso dello 0,15% a 5625,96 punti e Madrid con un incremento dello 0,29% a 11076,9 punti. Bruxelles +0,06% a 2615,17 punti.