BORSE ASIATICHE: TOKIO ANCORA IN FLESSIONE

5 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Borsa di Tokio ha chiuso con un ribasso dell’1,41% a 16.452,27 punti, confermando la debolezza che dall’inizio dell’anno ha fatto perdere circa il 13% all’indice Nikkei.

Il listino nipponico è stato interessato da vendite su alcuni titoli bancari (Fuji Bank, Dai-Ichi Kangyo Bank e Industrial Bank of Japan) in vista dell’imminente uscita dal listino a causa della loro fusione a tre.

In flessione anche la Piazza di Hong Kong: l’indice Hang Seng lascia lo 0,25% al termine della seduta mattutina con prese di beneficio sul settore bancario.

Debole Singapore, che lascia lo 0,13%.