BORSE ASIATICHE NEGATIVE, PESA L’INCERTEZZA

28 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Borsa di Tokio ha chiuso con un ribasso dello 0,1%. Il mercato continua a temere per l’andamento della Borsa Usa e del prezzo del petrolio.

In rialzo comunque alcuni settori come quello dei titoli chimici, le banche e le grandi Compagnie di assicurazione.

Si è distinta in particolare Mizuho, superbanca nata dall’integrazione fra Fuji Bank, Dai-Ichi Kangyo Bank e Industrial Bank of Japan che oggi ha guadagnato il 6,6%.

Deboli, al contrario, i semiconduttori, gli elettronici e le telecomunicazioni.

Da segnalare tuttavia anche gli spunti di Honda, +5,2%, Nintendo, +2,7%, e Canon, +4,4%.

A Hong Kong -0,24% a metà seduta. Positiva Seul, +1,09%.