BORSE ASIA: TOKIO RIPIEGATA SU SE STESSA

13 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

La borsa di Tokio ha segnato un calo in chiusura pari all’1,1% nonostante il buon andamento del Nasdaq in America.

Il mercato ha guardato più alla situazione interna, dove si alimentano i timori per la tenuta dell’economia, che non all’estero, dove peraltro oggi è atteso l’intervento del presidente della Federal Reserve Alan Greenpsan al Senato americano.

Deboli anche le piazze di Seul (-0,07%) e Singapore (-0,09%).

Hanno invece segnato un rialzo le borse di Hong Kong, che al termine della sessione mattutina mostra +0,89%, con un recupero dei titoli immobiliari, e la borsa di Taiwan, +3,09%.