BORSE ASIA IN FORTE RIBASSO SULLA SCIA DEL NASDAQ

15 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Borsa di Tokio ha chiuso con un ribasso del 2,5%. L’indice Nikkei continua a essere condizionato negativamente dalla turbolenze del Nasdaq. Tecnologici, semiconduttori, telefonici sono stati venduti a piene mani: Fujitsu ha lasciato sul campo il 5,9%, Nec il 5%, Ntt il 4,8% e Sony il 5,1%.

Bridgestone ha invece reagito positivamente al profit warning di ieri mettendo a segno un rialzo dell’1,8%. In controtendenza Nintendo (+4,6%), Fuji Heavy Industries (+2,6%) e Isetan (+4,2%).

Tra le principali Piazze asiatiche Hong Kong ha perso il 3% sulla scia di Wall Street.