BORSE ASIA: I TECNOLOGICI AFFOSSANO TOKIO

13 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Borsa di Tokio ha iniziato la settimana con un ribasso del 2,16%, a 14.664 punti.

Sulla scia della chiusura negativa del Nasdaq venerdì scorso, tutto il comparto tecnologico ha sofferto: forti vendite su Sony e Softbank, che hanno ceduto rispettivamente il 4% e l’8%. Male anche Fujitsu.

Il mercato giapponese risente in questa fase anche dei contrasti, a livello istituzionale, sorti tra il primo ministro Yoshiro Mori e il collega di partito Koichi Kato.

A Hong Kong l’indice Hang Seng ha chiuso la seduta mattutina con un ribasso dello 0,74%, ma sta peggiorando e ora si trova a -3,81%; in perdita anche Singapore (-0,88%).

Molto pesanti Taiwan (-4,9%) e Seul (-4,64%).