BORSE ASIA DEPRESSE PER RALLENTAMENTO ECONOMIA

2 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

La borsa di Tokio ha chiuso con un ribasso dello 0,55%. La seduta si è dimostrata priva di spunti.

Hanno avuto buon gioco i realizzi su alcuni titoli guida che erano cresciuti in precedenza e sui tecnologici.

In generale gli investitori sono rimasti cauti e dubbiosi di fronte alle prospettive di rallentamento del ciclo economico interno e internazionale.

A Hong Kong la borsa ha chiuso la sessione del mattino con un ribasso dello 0,28% tra scambi scarsi e pochi investitori stranieri.

Tra le altre principali borse dell’estremo oriente, Singapore ha segnato un calo dello 0,26%, Seul dello 0,62%.

Una delle poche borse con il segno positivo è stata Taiwan, +2,57%, dopo il taglio di mezzo punto del tasso di sconto, operato dalle autorità monetarie dell’isola di riflesso alla manovra americana.