BORSE ASIA DEBOLI, A TOKIO SI COMPRA OLD ECONOMY

8 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le Borse asiatiche hanno chiuso all’insegna della debolezza, visto l’andamento di Wall Street che ha lasciato Nasdaq e Dow Jones in negativo. Vendite sui tecnologici, acquisti sulla old economy.

I mercati si sono improntati alla cautela, in attesa dei dati sull’occupazione americana che usciranno oggi, e della revisione degli indici mondiali che effettuera’ Morgan Stanley durante il week end.

Tokio è riuscita comunque a mantenersi stabile, facendo registrare –0,16%. La tenuta dei titoli difensivi ha compensato alcune pesanti flessioni, come quella di Sony (-1,5%).

Hong Kong (+1,5%) ha chiuso la sessione del mattino in netto rialzo trainata da Pacific Century CyperWorks.

A Seul +2,11%. In crescita i tlc in vista dell’annuncio dei vincitori della gara per le licenze UMTS (tecnologia per i telefonini di terza generazione).

Singapore -0,16%, Taiwan +0,77%.