BORSA: VOLANO LE HDP; SOSPENSIONI A RAFFICA

9 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Corre la Borsa di Milano, corrono i titoli forti già da qualche giorno, come Hdp, Tiscali, Italgas. La morale è che il mercato si rivolge ancora ai settori di punta di Internet, delle comunicazioni in generale e, più recentemente, anche alle utilities. Il Mibtel è a +1,5%, nuovo record a 31.408 punti.

Per Tiscali, che guadagna il 4,29%, spunta adesso il super-partner. Sarebbe la Deutsche Telekom a essere interessata alla creatura di Renato Soru e all’altra società che fa capo a lui, Andala. Soru è alleato con Franco Bernabè, l’Imi e Banca Rotschild nella gara per il quinto gestore di telefonia cellulare.

A parte Tiscali, grande performance di Hdp che cresce del 7,70%. Seat ha smentito un interesse per la società e proprio in questi minuti ha fatto altrettanto Telecom Italia.

Sospese per eccesso di rialzo le Italgas, mentre piovono gli ordini di acquisto su Eni, sulle voci di un’intesa con una società spagnola.

Al Nuovo Mercato sospensione tecnica al rialzo per Opengate quando cresceva del 20%, e per Finmatica, sul rialzo del 21%.

Tra le municipalizzate, caccia grossa alle Acsm, anch’esse sospese al rialzo. Il titolo della ex municipalizzata di Como è stato poi riammesso a 7,6 euro (+9,53%; un euro vale 1936,27 lire). Rientrano le Italgas a 5,6 euro (+4,65%).

Tra i titoli congelati ecco anche Cofide, in rialzo con un ultimo prezzo a 1,90 euro (+9,74%). Guadagnano anche Cir (+1,62%)e le Espresso (+7,45%).