BORSA USA: RAMBUS +20% SU ANNULLAMENTO SENTENZA

10 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Rambus (RMBS – Nasdaq), societa’ che produce memorie per PC, guadagna il 20% dopo aver annunciato che una corte distrettuale ha annullato il verdetto della giuria al processo di maggio avviato da Infineon Technologies (IFX – Nyse).

La societa’ e’ stata cosi’ prosciolta dalle accuse connesse con le violazioni al brevetto di Infineon relativo agli standard per le memorie SDRAM.

Il tribunale della Virginia ha respinto la causa presentata da quest’ultima, che voleva proibire a Rambus di violare ulteriormente il brevetto sui suoi prodotti DDR SDRAM.