BORSA USA: I BROKER VEDONO IL BICCHIERE MEZZO PIENO

27 Gennaio 2006, di Redazione Wall Street Italia

Avvio di seduta positivo per gli indici americani spinti al rialzo dal migliorato ottimismo sulla stagione degli utili. Il Dow Jones avanza dello 0.84% a 10900, l’S&P500 dello 0.90% a 1285, il Nasdaq guadagna l’1.28% a 2312.

Nell’after hour di giovedi’, il colosso software Microsoft ha riportato un balzo degli utili trimestrali del 5%, rispettando le attese degli analisti. In linea con le previsioni anche l’outlook offerto per i prossimi trimestri.

Positiva anche la trimestrale della conglomerata industriale Procter&Gamble che ha riportato un balzo degli utili pari al 30% su base annuale ed ha migliorato l’outlook sul 2006.

Buoni anche i numeri di Broadcom Corp, che hanno migliorano la situazione del comparto chip, dopo le delusioni arrivate da Intel e Texas Instruments nei giorni precedenti.

Contrastate le opinioni sull’aggiornamento relativo al Prodotto Interno Lordo del quarto trimestre. Il dato preliminare e’ aumentato dell’1.1% segnando la piu’ debole crescita degli ultimi tre anni. Nel trimestre precedente, l’indicatore era avanzato del 4.1%.

Alle preoccupazioni relative al rallentamento economico si contrappongono, pero’, le rinnovate speranze per un possibile stop al ciclo rialzista sui tassi d’interesse da parte della Fed. Un prolungato aumento del costo del denaro renderebbe i prestiti, e di conseguenza gli investimenti, piu’ costosi, con il rischio di un maggiore raffreddamento economico. L’incontro del FOMC e’ atteso per martedi’ prossimo: le stime sono per un aumento dei tassi di un quarto di punto percentuale al 4.5%.

Positivo il dato sul settore immobiliare. Nel mese di dicembre, laevendite di case nuove sono cresciute del 2.9% a quota 1.269 milioni superando il consensus del mercato che era per un calo a 1.225 mln.

Passando al comparto energetico, in mattinata il petrolio ha continuato ad avanzare, superando la soglia dei $67. In questo momento I contratti futures con scadenza marzo vengono scambiati a quota $67.31, in rialzo di $1.05.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 8 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, in rialoz i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ sceso 4.49%. Avanza l’oro, al momento in rialzo di $1.30 a $566.3 0 all’oncia. Sul valutario, infine, l’euro viene scambiato a quota 1.2192 contro il dollaro.