BORSA TOKIO: IL MERCATO HA BISOGNO DI AIUTO

13 Marzo 2003, di Redazione Wall Street Italia

La borsa di Tokio ha chiuso con l’indice Nikkei in calo dello 0,94% a 7.868 punti in attesa che l’Agenzia per i servizi finanziari giapponese annunci nuove misure a sostegno del mercato azionario.

Ma gli investitori sono preoccupati dalla situazione internazionale. Pesa non solo l’incognita Iraq ma anche il timore per la ben più vicina Corea del Nord specialmente dopo che un quotidiano giapponese ha scritto che questa avrebbe in programma il lancio di un missile balistico a media gittata.

Le altre piazze asiatiche hanno chiuso contrastate: Bene Taiwan (+1,59%), poco mossa Hong Kong (+0,3%),appesantita dai bancari come Hsbc. Seul cede lo 0,21% a causa di alcune scadenze tecniche, buon balzo per Singapore (+1,18%) grazie ai tech come Singapore Technologies Engineering (+2,9%). Piatte Sidney (-0,18%) e Bangkok (+0,09%), meglio ha fatto Kuala Lumpur (+0,50%).