BORSA SERALE: CHIUSURA SUL GALLEGGIAMENTO

1 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

La borsa serale ha terminato ieri la sua seduta senza particolari variazioni rispetto alla chiusura del pomeriggio. Il Mibtel-s ha segnato un rialzo di appena lo 0,04% dopo un’accelerata immediatamente successiva alla notizia del taglio di mezzo punto dei tassi di interesse USA, e un ripiegamento nel finale.

Gli scambi si sono concentrati su Tiscali per un controvalore di €12,4 milioni. Il titolo ha guadagnato lo 0,31% 0,31%.

L’attività è stata intensa anche su TIM, che tuttavia ha ceduto lo 0,25%, e su Seat, in ribasso dello 0,27%.

Invariata Olivetti; Telecom Italia ha lasciato lo 0,07%.

Come era accaduto già nel pomeriggio, l’attenzione degli investitori si è rivolta anche al settore bancario. San Paolo Imi ha recuperato lo 0,23% dopo che nella sessione diurna aveva perso terreno in seguito al downgrading da parte di Credit Suisse First Boston.

Denaro su Eni (+0,03%) e su Mediaset (+0,35%).

Sul Nuovo Mercato, il cui indice Numtel ha chiuso in ribasso (-0,04%), Freedomland ha subito una brusca inversione di rotta rispetto alla sessione diurna, chiudendo in ribasso di oltre il 3%.