BORSA: RIAMMESSE TISCALI, TORNANO IN POSITIVO

9 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Riammesse le Tiscali dopo la sospensione per eccesso di ribasso. Riprendono con un calo dell’1,4% a 868 euro (un euro vale 1936,27 lire), poi tornano in positivo a +0,43%. La Deutsche Telekom ha smentito un interesse per la società di Renato Soru.

E ritrova il segno più anche il Mibtel: +0,92%. I prezzi sono ancora molto alti, commentano gli operatori, secondo i quali è prevedible nel prossimo futuro che qualche investitore pensi ad alleggerire le posizioni incassando i guadagni fin qui ottenuti.

In rialzo le municipalizzate con Amga (+6,44%) in testa. In leggera flessione Fiat (-0,35%) e Ifil (-0,77%). Bene Classeditori (+3,69%) e le Espresso (+3,67%) mentre frenano le Seat (+1,6%) . Mediaset, in calo (-1,89%).

Da segnalare il calo di Olivetti (-4,13%), mentre recuperano i bancari (Mediobanca +1,97%) e gli assicurativi. Ben tenute le Eni, buone le Enel. Sul Nuovo Mercato bene Finmatica (+3,42%), i media e Hdp (+1,75%).