BORSA PARIGI: MICHELIN SOTTO EFFETTO BRIDGESTONE

10 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Michelin, il marchio francese di pneumatici, in mattinata guadagna il 3,95% a 32,9 euro beneficiando del ritiro di 6,5 milioni pneumatici annunciato ieri da Bridgestone/Firestone.

Secondo gli operatori i guai di Bridgestone potrebbero aprire nuove opportunita’ di business e di vendita per Michelin. Il titolo, inoltre, beneficia della joint venture siglata con Shanghai Tyre.

A Parigi, che sale dello 0,53%, corre anche France Telecom.

Sul mercato italiano Pirelli non si avvantaggia della debacle del concorrente e al momento cede lo 0,67% a 2,83 euro.

Intanto le principali borse europee rimangono positive in mattinata, a eccezione di Londra che viaggia poco al di sotto dei valori di ieri (Ftse 100 -0,13%). Spicca Francoforte (Dax + l’1%), sostenuta dai progressi di DaimlerChrysler e di Deutsche Telekom che salgono di circa il 4%. Il colosso telefonico tedesco dopo aver annunciato ieri di voler ritardare la quotazione della controllata T-Mobile, ha rinunciato anche alla partecipazione alla gara per le licenze Umts in Italia. Secondo indiscrezioni tra Dt e Telecom Italia ci sarebba allo studio l’ipotesi di scambio delle proprie licenze Umts, tedesca e italiana, una volta ottenute. L’operazione permetterebbe di abbattere i costi di partecipazione alle gare per le licenze della telefonia di terza generazione.