BORSA PARIGI: DENARO SULLL’ASSICURATIVO AGF

29 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Agf, societa’ controllata dalla tedesca Allianz, sale dell’8,10% a 62,70 euro, dopo un record a 63,20 con oltre 1,3 milioni di pezzi trattati.

Il gruppo beneficia delle positive raccomandazioni degli analisti dopo i buoni dati della semestrale, comunicati nei giorni scorsi. Nei primi sei mesi del 2000, Agf ha chiuso con utili netti a 672 miloni di euro, in crescita del 45% rispetto allo stesso periodo del 1999.

Secondo gli analisti proprio in seguito ai risultati al di la’ delle attese, si starebbe verificando uno spostamento dai titoli Axa a favore di quelli della controllata francese del gruppo Allianz. Il primo gruppo assicurativo al mondo ha infatti accusato un calo del 18% dell’utile a 1,02 miliardi di euro nel primo semestre.

Il mercato ha peraltro reagito molto positivamente al rating assegnato ad Agf da Ubs Warburg, che ieri ha confermato la sua raccomandazione di acquisto aumentando il target sul prezzo da 64 a 70 euro.

Oggi Schroeder Salomon Smith Barney ha alzato il suo rating a ‘buy’ da ‘outperformer’, mettendo in risalto la sottovalorizzazione del titolo rispetto a quello delle concorrenti.