BORSA: ORACLE TORNA AI LIVELLI DEL NOVEMBRE 99

16 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il titolo Oracle Corp. (ORCL – Nasdaq) perde oggi oltre il 2%, portandosi cosi’ al livello piu’ basso registrato dal novembre 1999.

La softwarehouse americana, che ieri ha pubblicato dati di bilancio in linea con le attese dei principali analisti di Wall Street, ha infatti fatto sapere di non essere sicura sull’andamento del prossimo trimestre visto il continuo indeblimento dell’economia americana.

A seguito dell’annuncio, alcune banche d’affari hanno ridotto il proprio giudizio sul produttore di software.

Tra queste Credit Suisse First Boston che, in un rapporto compilato dall’analista Brent Thill, ha abbassato le proprie stime sugli utili per il quarto trimestre fiscale da 18 a 13 centesimi per azione e ne ha ridotto il rating da “Strong Buy” a “Buy”. Abbassate anche le stime sull’anno fiscale 2002.

Giudizi negativi anche da parte di Andrew Brosseau, analista di SG Cowan, e Goldman Sachs.

Verificare le quotazioni in tempo reale nella sezione BOOK USA

, presenti sul circuito Island ECN, che trovate sul menu in cima alla pagina.