BORSA: ORACLE IN CADUTA LIBERA DOPO ‘WARNING’

2 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Oracle (ORCL – Nasdaq) perde oggi oltre il 20% dopo che nella tarda serata di ieri la softwarehouse ha fatto sapere di non riuscire a rispettare le attese sugli utili per il primo trimestre dell’anno.

Oltre al ‘profit warning’, la societa’ risente dei numerosi downgrade piovuti nella mattinata dalle banche d’affari USA. A bocciare il titolo sono state infatti Deutsche Banc Alex. Brown, Merrill Lynch, J.P. Morgan H&Q e Salomon Smith Barney, tra le altre.

“Solo fino a venerdi’ scorso, eravano pienamente fiduciosi sul trimestre attuale – ha commentato Jeff Henley, il responsabile finanziario di Oracle – Tuttavia molti degli ordini sono stati cancellati o posticipati”.

Il titolo e’ adesso scambiato in questo momento a $17,60, ben al di sotto del minimo delle ultime 52 settimane.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


Software: Oracle colpito da ‘profit warning