BORSA: MORGAN STANLEY -4,3% DOPO LITE AI VERTICI

24 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il titolo Morgan Stanley Dean Witter & Co. (MWD – NYSE) perde il 4,3% dopo l’annuncio che il direttore operativo, John Mack, lascera’ la banca d’affari a partire dal prossimo 21 marzo.

L’uscita di Mack, anticipata dall’edizione online del Wall Street Journal, e confermata in seguito dalla societa’, arriva dopo la rottura dei rapporti tra il direttore operativo e l’amministratore delegato, Philip Purcell.

Mack, che in base agli accordi siglati nel 1997, al momento della fusione tra Morgan Stnaley e Dean Witter, doveva assumere la carica di amministratore delegato nel 2002, avrebbe deciso di lasciare perche’ convinto che Purcell non sarebbe intenzionato a rispettere l’accordo.

Mack sara’ sostituito nella carica di direttore operativo dall’attuale direttore finanziario, Robert Scott.