BORSA LONDRA: BRITISH TELECOM PERDE IL 3,65%

17 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Calo del 3,65% (a 793 pence) per British Telecom dopo l’annuncio dell’acquisizione da E.On del 45% di Viag Interkom per 6,65 miliardi di euro.

Le azioni del gigante britannico risentono anche delle notizie provenienti dalla Germania sul costo dell’asta Umts, che ha superato i 50 miliardi di euro, e che vede in gara proprio Viag Interkom.

E.On ha inoltre precisato che il prezzo definitivo dell’operazione (attraverso la quale Bt portera’ al 90% la propria quota in Viag Interkom) verra’ determinato sulla base del costo della licenza Umts che Viag Interkom potrebbe ottenere in Germania. Cio’ significa, secondo gli analisti, che il prezzo finale potrebbe oscillare di diverse centinaia di milioni di euro.