Borsa: indicatore leggendario manderà segnale di Buy

9 Agosto 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Tutti si chiedono se la borsa riuscira’ a sopravvivere all’agosto che negli ultimi anni e’ stato un mese molto ‘freddo’ per i titoli azionari. La risposta la si potrebbe trovare in un famoso indice che misura il morale degli operatori e che e’ molto popolare a Wall Street.

Per 25 anni Bob Farrell, meglio noto come il massimo guru delle ricerche sul mercato azionario, e’ stato un leggendario top strategist di Merrill Lynch. In quel periodo ha anche inventato un attendibile indicatore di borsa, che e’ diventato con il tempo un mito a Wall Street.

Per effettuare i calcoli, l’indice prende la percentuale di investitori rialzisti nel sondaggio condotto dall’Associazione degli investitori individuali americani (AAII) e la divide per la percentuale di ribassisti, aggiungendo la meta’ dei neutrali. A quel punto viene preso come punto di riferimento la media delle ultime 10 settimane.

Un segnale di Buy (e di ipervenduto) si verifica quando la media scende sotto quota 0,50 e da li’ risale. Dopo due-tre settimane l’azionario si spingera’ in rialzo.

Un segnale di Sell (e di ipercomprato) si verifica invece quando la media a dieci settimana supera quota 1,50 e da li’ inizia a scendere. Anche in questo caso bisogna aspettare dalle due alle tre settimane perche’ il mercato incominci a perdere terreno.

Come di puo’ vedere dagli ultimi dati l’indicatore del sentiment cosi’ come misurato da Farrel e’ vicino, anche se non vi e’ ancora arrivato, al segnale di Buy.
[ARTICLEIMAGE]
I dati vengono aggiornati ogni settimana e sono da tenere sotto stretta osservazione per sapere se alla fine dell’estate il mercato azionario riuscira’ a guadagnare quota.