BORSA: ALLE 12 IL MIBTEL PERDE ANCORA TERRENO

3 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Alle 12 l’indice Mibtel segna un calo dello 0,61%. Sempre in calo anche il Fib marzo, ma resta sopra i 50.000 punti.

Pur in un quadro negativo, Bene le Tiscali, dopo l’annuncio dell’ingresso di Cir e Hdp per l’Umts. Tiscali fanno +1,89%, Hdp +1,27%, Saipem a +9,84% su uno strong bay di Morgan Stanley.

Bene Autogrill dopo il via libera per Autostrade. In tensione Beni Stabili. Buoni i titoli del cemento. In denaro Ifi e Ifil, mentre la Fiat perde terreno e viene quotata con un ribasso dell’1,06% nonostante i dati sulle vendite dell’auto a febbraio. Tra gli assicurativi, bene Alleanza, stabili le Generali.

Bancari contrastati, con Bnl in discesa. Telefonici in calo, come Cir. In calo i grossi industriali e Rinascente, che ieri invece era cresciuta parecchio.