BORSA: A MILANO PROSEGUONO I GUADAGNI

24 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

Milano, 24 mar. (Apcom) – Apertura tonica per Piazza Affari, in linea con le principali Borse europee, dopo la chiusura in deciso rialzo di Tokyo e di Wall Street in scia alla presentazione del piano salva banche Usa. Il Mibtel guadagna l’1,2%, l’S&P/Mib l’1,64%, l’All Stars l’1,18%. Sotto i riflettori il comparto finanziario con Unicredit (+6%) protagonista a ridosso della sogli adi 1,5 euro a 1,49, seguito da Banco Popolare (+5,6%), Mediolanum (+5%), Mps (+4,5%), Intesa Sanpaolo (+4%) e Mediobanca (+3%). Bene Bpm (+3,7%) che secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore sarebbe orientata a presentare richiesta per 500 milioni di euro di Tremonti Bond. Denaro su Generali (+2,6%) con Moody’s che ha confermato il rating Aa3 Ifrs con outlook stabile dopo i conti.

Sopravvivere non e’ sufficiente: ci sono sempre grandi opportunita’ di guadagno. Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul
link INSIDER

Proseguono gli acquisti su Pirelli (+4,8%) dopo il forte rialzo di ieri, bene Prysmian (+2,1%) e Atlantia (+3,5%). In controtendenza Enel (-1,1%), in leggero calo Eni (-0,4%). Sul completo male Sias (-4,1%) e Autostrada To-Mi (-3,5%) dopo i conti presentati ieri, lettera su Pirelli Re (-2,4%). In deciso rialzo Socotherm (+9,8%) e Dmt (+8,4%).