BOND USA: DOPO L’IMPENNATA SI RAFFREDDANO I TASSI

7 Novembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

I titoli di Stato Usa stanno reagendo piuttosto bene al dato molto positivo sull’occupazione.

Dopo un primo impatto negativo, che nella fase iniziale delle contrattazioni ha provocato un netto ribasso dei prezzi e ha spinto il rendimento sul benchmark, il Treasury a 10 anni, fino al tetto del 4,485%, in un secondo momento lo yield sul decennale e’ sceso al 4,452% (da Target News, in tempo reale per gli abbonati).