BOMBE SULL’AEROPORTO DI COLOMBO

26 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Colombo, 26 mar – C’è una svolta inquietante nella guerra civile che da 24 anni insanguina lo Sri Lanka. Questa mattina per la prima volta i guerriglieri Tamil hanno dato vita a un attacco aereo contro postazioni militari del governo, uccidendo tre soldati e ferendone una ventina. La base bombardata si trova a ridosso dell’aeroporto Bandaranaike, 37 chilometri a nord della capitale Colombo, unico scalo internazionale dell’isola di Ceylon. Il traffico civile è rimasto interrotto per sei ore. Secondo il fronte di liberazione delle Tigri Tamil per l’azione sarebbero stati utilizzati due aerei leggeri, mentre fonti governative parlano di un solo velivolo. L’obiettivo dei ribelli sarebbero stati i Mig dell’aeronautica militare che si trovano negli hangar ai confini dell’aeroporto internazionale.